Usa: Casa Bianca taglia stime crescita Pil e innalza quelle sulla disoccupazione

Inviato da Redazione il Lun, 14/02/2011 - 17:04
Il governo degli Stati Uniti ha ridotto le previsioni di crescita del Pil nel biennio 2011-2012. Il tasso di espansione è indicato al 2,7% nel 2011, contro precedenti stime poste al 3,6 per cento. Nel 2012 le attese sono per un +3,6% contro un +4,2% ipotizzato in precedenza. I dati sono ricavati dalle proposte del budget fiscale 2012 presentato dall'amministrazione Obama. Sono invece state riviste al rialzo le aspettative sul tasso di disoccupazione, portate al 9,3% quest'anno (da 9%), all'8,6% nel 2012 (da 8,1%).
COMMENTA LA NOTIZIA