1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: analisti, indicazioni in chiaroscuro da dato Pil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La seconda lettura del Pil statunitense del terzo trimestre si è attestata a +2,7% annualizzato, in rialzo rispetto alla precedente rilevazione (+2%). “Il dato sulla crescita è stato poco sotto le attese viste a +2,8% – commentano da IG – Un po’ di delusione giunge dallo spaccato del dato, visto il rallentamento dei consumi (+1,9% dal +2,1% stimato in precedenza). Impatti positivi sono arrivati invece dal restringimento del deficit commerciale e dalla vendita di immobili non residenziali. Buona parte della revisione al rialzo è dipesa dalla crescita delle scorte, che non fa ben sperare per la produzione industriale dei prossimi mesi”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …