Us: vendita di case esistenti ai minimi da cinque anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessun segnale di ripresa dal mercato immobiliare statunitense. Poco fa è stato diffuso il dato relativo alle vendite di case esistenti che a giugno ha registrato un calo pari al 3,8% ad un tasso annualizzato pari a 5,75 milioni di unità; un valore che rappresenta il minimo degli ultimi 5 anni e più precisamente dal lontano novembre 2002. Le vendite a giugno hanno registrato una contrazione pari all’11,4% rispetto al dato di giugno 2006. Il totale di case invendute è comunque sceso di 180 mila unità, -4,2%, a 4,20 milioni di unità.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nel corso della seconda parte i prezzi delle abitazioni statunitensi: alle 15 sarà diffuso sia l’aggiornamento elaborato dalla FHFA (Federal Housing Finance Agency) e sia quello realizzato da Standard & Poor’s. Dopo l’a…

BANCHE CENTRALI

Zona Euro: salgono le probabilità di una stretta a marzo 2018

L’allentamento delle tensioni innescato dal risultato del primo turno delle elezioni francesi spinge le probabilità di un incremento dei tassi di Eurolandia a marzo 2018. Secondo le indicazioni in arrivo dai tassi EONIA (Euro OverNight Index Average)…