1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Us: segnali contrastanti dalle catene di ristorazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Indicazioni di difficile lettura sono venute quest’oggi dalle grandi catene statunitensi della ristorazione. Si è infatti assistito alla comunicazione di risultati trimestrali superiori alle attese per Yum Brands (+3,11% a 49,77 dollari), proprietaria dei marchi Pizza Hut e Kentucky Fried Chicken, mentre la catena di fast food Wendy’s International (+2% a 47,66 dollari) ha rivisto verso il basso l’outlook sugli utili. Yum Brands ha registrato una crescita degli utili del 16% a 214 milioni di dollari, con l’eps che ha superato di un centesimo le stime di mercato. Sulla base dei risultati trimestrali la società ha innalzato le previsioni di utile per azione per l’intero 2005, salite da 2,62 a 2,64 dollari. Wendy ha invece reso noto di aver registrato nel terzo trimestre un calo delle vendite del 5% e di prevedere sempre per il trimestre un impatto negativo degli uragani e dell’alto costo della carne pari a una riduzione degli utili per azione di 4 centesimi di dollaro.