Us: produzione industriale cala più delle attese a marzo

Inviato da Marco Berton il Mer, 15/04/2009 - 15:54
Ancora dati deludenti dalla produzione industriale americana. La lettura di marzo ha registrato una contrazione mensile pari all'1,5%, dato peggiore delle stime degli analisti che si attendevano un calo meno marcato e prossimo allo 0,9%. Si contrae anche il tasso di utilizzo della capacità produttiva scendendo al 69,3% dal 70,3% precedente. Secondo Ian Shepherdson, capo economista della High Frequency Economics, il dato è particolarmente deludente in quanto si contrappone ai segnali di ottimismo evidenziati dalle indagini ISM. La produzione depurata dalla componente automobilistica ha registrato un calo pari all'1,9%, il peggior risultato dallo scorso mese di dicembre. L'esperto sottolinea inoltre come sebbene i segnali di rallentamento della contrazione siano oramai evidenti, non vi sono ragioni reali perché la produzione industriale possa tornare a salire. Almeno nel breve termine.

COMMENTA LA NOTIZIA