1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Us: prezzi alle importazioni ai massimi dallo scorso mese di marzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice dei prezzi alle importazioni statunitensi registra a luglio una crescita pari all’1,5%, il sesto incremento consecutivo su base mensile e maggior aumento dallo scorso mese di marzo. Lo rende noto il Dipartimento del Lavoro statunitense. Il dato supera le attese degli analisti che stimavano una crescita prossima al punto percentuale. I prezzi petroliferi salgono del 7,0%, anche in questo caso il maggior incremento da marzo, mentre il prezzo del gas naturale è contestualmente sceso del 7,6%, maggior flessione da gennaio. I prezzi dei beni alimentari importati crescono dell’1,6% (+9,8% su base annua), maggior incremento da lontanissimo maggio 1995. I prezzi alle importazioni escluse le voci petrolifere registrano un incremento pari allo 0,2%, mentre escludendo tutti i tipi di benzina registrano un +0,3% su base mensile, +2,2% annua. I prezzi alle esportazioni, infine, registrano un incremento pari allo 0,2%.