1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Us market mover: prezzi all’import -1,6% a/a, -0,9% m/m, peggio delle attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice dei prezzi alle importazioni negli Stati Uniti ha mostrato a novembre una flessione dell’1,6% su base annua rispetto -1% del consensus e al +0,4% della precedente rilevazione (dato rivisto a 0%) Su base mensile il calo è stato dello 0,9% rispetto al +0,5% di ottobre (rivisto a +0,3%) e al -0,5% atteso dagli analisti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Agenda macro povera di appuntamenti. Oggi non sono previsti dati di rilievo in Eurozona e Usa. Unico evento da segnalare è l’incontro bilaterale tra Gran Bretagna e Unione europea per …

MACROECONOMIA

Eurozona: produzione edile in rialzo dello 0,2% a giugno

La produzione nel settore delle costruzioni all’interno dell’Eurozona ha mostrato a giugno un aumento dello 0,2% rispetto al mese prima, secondo la rilevazione dell’Eurostat. A maggio la produzione edile era …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede prima dell’avvio degli scambi in Europa l’aggiornamento sui prezzi alla produzione in Germania. Nel corso della mattina verrò diffusa la produzione edile nell’Eurozona. Nel dettaglio: …

CONTI PUBBLICI

Entrate tributarie salgono dello 0,9% a giugno

Le entrate tributarie in Italia, stando ai dati Bankitalia, risultano pari a 31,9 miliardi a giugno, in aumento dello 0,9% rispetto allo stesso mese del 2017. Nei primi sei mesi …