Us market mover: +2,7% vendita nuove case a settembre, sopra attese

Inviato da Redazione il Lun, 27/10/2008 - 15:00
Le vendite di case nuove a settembre hanno registrato un'inattesa crescita pari al +2,7% a quota 464 mila unità. Gli analisti si attendevano un calo in area 455 mila unità dalle 460 mila unità del mese precedente.

Il dato è un buon indicatore della spesa per consumi e di riflesso dell'occupazione. Un calo delle vendite di nuove case si riflette negativamente sulle costruzioni di nuove abitazioni andando quindi a ricadere sul settore edile e sull'occupazione in generale. Solitamente l'uscita di un dato inferiore alle attese viene accolto negativamente dai mercati azionari.
COMMENTA LA NOTIZIA