Us: inaspettato, primo da marzo, aumento vendite case

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sorprendente ascesa delle vendite di case in agosto negli Stati Uniti. Il dato ha infatti mostrato un +4,1% contro attese per un calo del 2,1%, mettendo a segno il primo incremento dell’indicatore dallo scorso marzo. I prezzi medi hanno comunque registrato una flessione dell’1,3% rispetto a 12 mesi fa, la prima flessione dal 2003. E’ stato poi rivist da 1,072 a 1,009 milioni di unità il dato relativo al mese di giugno, sceso così al livello minimo dal marzo 2003.