Us: da Philadelphia conferme più forti del previsto al rallentamento

Inviato da Marco Barlassina il Gio, 20/07/2006 - 18:16
Anche l'area di Philadelphia si accoda alla tendenza di tutti gli Stati Uniti e segnala per luglio un rallentamento del tasso di crescita dell'attività manifatturiera. L'indice Philly Fed si è infatti più che dimezzato passando da 13,1 a 6 punti. Si tratta comunque di un rallentamento e non di una stagnazione. Dati superiori allo zero indicano infatti la presenza di crescita. Contestualmente è risultato in crescita l'indice dei prezzi pagati, salito da 48,7 a 50,3 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA