Unocal, cinesi ancora in corsa

Inviato da Redazione il Mer, 27/07/2005 - 09:06
Il consiglio di amministrazione di Unocal ha già dato la propria approvazione all'offerta di acquisto avanzata da Chevron, ma non è detta l'ultima parola visto che dovrà essere l'assemblea degli azionisti del 10 agosto a pronunciarsi definitivamente e non è escluso che i cinesi di Cnooc possano pensare a un rilancio. Anche perchè, stando ai documenti consegnati alla Sec da Unocal, le due aziende sono state molto vicine a concludere l'accordo un paio di settimane fa. La politica per ora tace, osserva lo svolgersi dei fatti ma è pronta a intervenire con audizioni e analisi molto dettagliate, in caso di vittoria cinese, sia dal punto di vista della sicurezza nazionale che da quello della concorrenza sleale. Già martedì ad esempio, i parlamentari hanno iscritto nel progetto di legge energetico un capitolo che, in caso di successo dei cinesi, autorizzerà uno scrutinio della Cnooc per almeno tre mesi.
COMMENTA LA NOTIZIA