Unipol: l'utile 2010 si attesta a 71 mln, ridefiniti i marchi del Gruppo

Inviato da Luca Fiore il Gio, 24/03/2011 - 18:46
Quotazione: UNIPOL
Unipol ha chiuso l'esercizio 2010 con un utile di 71 milioni di euro, in deciso miglioramento nel confronto con i -769 milioni del precedente esercizio. Negli ultimi 3 mesi dell'anno il risultato è pari a 26 milioni. Il risultato di pertinenza del Gruppo è di 32 milioni (-772 milioni nel 2009). A fine 2010 il combined ratio è pari al 102,1%, contro il 108% del 2009.

Migliora la redditività del comparto Vita con il margine della nuova produzione al 21,6%, dal 19,3% del 2009. Il patrimonio netto di pertinenza del Gruppo ammonta a 3.648 milioni (3.585 milioni al 31/12/2009) e la situazione di solvibilità consolidata si è attestata a 1,3 volte i requisiti regolamentari, sia a livello di Solvency I che di Solvency II. Il Cda ha inoltre approvato la ridefinizione dei marchi del Gruppo: l'acronimo UGF lascia il posto al nome Unipol. Il nuovo marchio contraddistinguerà la holding e le principali società del Gruppo, che nei prossimi mesi assumeranno le denominazioni di Unipol Assicurazioni e Unipol Banca.
COMMENTA LA NOTIZIA