1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol su di giri dopo le ultime vicende Bnl

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azioni Unipol in grande spolvero in Borsa in mattinata. Infatti i titoli ordinari, quando è passata circa un’ora dalla partenza delle contrattazioni, fanno segnare un incremento del 3,62%, andandosi a posizionare a 2,7025 euro, mentre le azioni privilegio salgono di quasi il 5%, a 2,19 euro. Gli accordi riguardanti Bnl e presi dalla compagnia assicurativa di Via Stalingrado con Bnp prevedono la cessione a Unipol dell’1% di Bnl Vita, quota che permetterà ai bolognesi di controllarla e divenire al contempo partner assicurativo dei francesi. E’ inoltre previsto l’ingressso del gruppo transalpino nella holding emiliana Finsoe, con una quota vicina al 5%. Unipol avrà mezzi liberi pari a 4 miliardi di euro dopo l’intesa con i francesi di Bnp e intende continuare a crescere, considerando ancora valida la strategia banca-assicurazione.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Unipol: ok da assemblea a conversione obbligatoria azioni privilegiate in ordinarie

L’assemblea straordinaria di Unipol Gruppo Finanziario ha approvato la conversione obbligatoria delle azioni privilegiate in azioni ordinarie secondo un rapporto di conversione di 1 azione ordinaria per ciascuna azione privilegiata, senza pagamento di alcun conguaglio. E’ quanto si legge in una nota del gruppo assicurativo. La conversione, ove approvata anche dall’assemblea speciale convocata a tal […]

Unipol in territorio negativo all’indomani della trimestrale

La trimestrale di Unipol, diffusa ieri sera a mercati chiusi, non ha impattato con le attese e oggi il titolo cede terreno a Piazza Affari (-0,31%). L’utile netto nei primi 9 mesi è sceso del 46% a 179 mln causa anche una serie di svalutazioni e poste straordinarie. Le attese di Equita erano per un […]

Unipol: utile cons. 9 mesi cala a 201 mln di euro

I risultati consolidati al 30 Settembre 2008 di Unipol Gruppo Finanziario evidenziano un calo dell’utile netto a 201 milioni di euro, “al netto di svalutazioni per 99 milioni effetto del crack Lehman e di 54 milioni di rettifiche straordinarie di Unipol Banca, in un quadrocaratterizzato dalla crisi globale del sistema finanziario e dalla recessione economica”. […]

Unipol sospesa al ribasso: -9%

Sospensione per eccesso di ribasso per il titolo Unipol dopo uno scambiato a 1,556 euro, -9,06%. Elevati i volumi con i pezzi transitati di mano che hanno già superato i 4,75 mln rispetto ai 4,55 mln di pezzi mediamente scambiati a livello giornaliero negli ultimi 30 giorni

Unipol: Salvatori conferma target per il 2008 e il 2009

La compagnia assicurativa, Unipol, ha confermato i suoi target indicati per il 2008 e il 2009. “Confermiamo i target 2008-2009”, ha detto a margine del workshop Ambrosetti l’amministratore delegato di Unipol Carlo Salvatori, escludendo che nuove svalutazioni in arrivo.