Unipol: Soldi, la compagnia crescera' anche senza Bnl

Inviato da Redazione il Lun, 09/01/2006 - 10:05
Quotazione: UNIPOL ASSICURAZIONI
Anche senza l'uomo-immagine dell'avventura Bnl Giovanni Consorte ormai la strada che porta dritta al consolidamento è tracciata per Unipol. Ne è convinto Aldo Soldi, consigliere di Unipol e presidente dell'Ancc, la potente associazione delle cooperative di largo consumo, le imprese più pesanti in Unipol. In un'intervista a un quotidiano nazionale Soldi dichiara: "se l'Opa su Bnl dovesse fermarsi, Unipol manterrà come obiettivo la crescita, non potrà limitarsi a gestire quello che c'è. In quale settore crescerà (core business o banca-assurance) è presto per dirlo". Oggi pomeriggio scatterà il momento della verità: è infatti in programma il consiglio di amministrazione della compagnia e della controllante Finsoe. Appuntamento in cui verranno nominati i nuovi vertici.
COMMENTA LA NOTIZIA