1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol, se compra Bnl potrebbe dover cambiare lo Statuto

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un nuovo ostacolo si aggiunge alla scalata di Unipol a bnl, diventata improvvisamente molto faticosa. Alcuni azionisti di minoranza della compagnia assicurativa, rappresentati dall’avvocato Antonio Grava, ritengono che con l’acquisizione di una banca quattro volte più grande (Bnl ndr.) la natura dell’istituto subirebbe un cambiamento e potrebbe dover essere costretto a variare il proprio Statuto, azione che renderebbe a tali soci il diritto di recesso e di rimborso delle quote con la conseguenza che la scalata diventerebbe molto più onerosa. Il piccolo gruppetto di azionisti ha chiesto in tal senso il parere di Guido Rossi, ex presidente della Consob, ora consulente di Abn amro nella questione Antonveneta, il quale propenderebbe per una risposta positiva sebbene non radicale come quella di chi pensa che addirittura una compagnia assicurativa non possa cambiare attività visto che maneggia il denaro degli assicurati.