1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol: Ligresti esclusi da manleva e recesso, ferma determinazione a portare avanti fusione

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Unipol ha escluso i Ligresti dalla manleva e dal diritto di recesso uniformandosi così alle disposizioni Consob in merito all’esenzione dall’obbligo d’Opa. Lo comunica la compagnia bolognese in una nota in risposta alla richiesta di chiarimenti da parte di Premafin, Fondiaria-Sai e Milano Assicurazioni. Nel dettaglio, Unipol rende noto che “sulla base degli approfondimenti effettuati, riteniamo che non essendo ancora efficace, in quanto sospensivamente condizionato alla sottoscrizione da parte di Unipol dell’aumento di capitale Premafin, l’impegno di manleva può essere limitato – e comunque Unipol lo limiterà – nella sua portata ai soli consiglieri e sindaci che non rivestano anche, direttamente o indirettamente, la qualità di azionisti Premafin, in conformità con quanto contenuto nel provvedimento Consob”. Inoltre, prosegue il comunicato, “il progetto di fusione escluderà esplicitamente la spettanza del diritto di recesso in favore degli azionisti di riferimento Premafin, così come definiti nel provvedimento Consob”. La compagnia bolognese conclude sottolineando la sua “ferma determinazione a portare avanti il progetto d’integrazione, a partire dall’aumento di capitale Premafin finalizzato a garantire la continuità aziendale della vostra società”.