1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol in spolvero sul Midex, Opa Bnl slitta al 2006

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la chiusura praticamente invariata di venerdì scorso, scattano questa mattina gli ordini di acquisto su Unipol, che si muove in ascesa dell’1,56%, a 2,2425 euro. E’ di venerdì scorso la notizia che, dopo la nuova sospensione dell’istruttoria da parte della Banca d’Italia, con il consenguente ennesimo slittamento del connesso via libera, la compagnia assicurativa guidata da Giovanni Consorte ha preso amaramente atto che non esistono più i tempi tecnici per dare il via all’operazione e concluderla entro il 2005. Così, il termine dell’operazione è stato fissato per il 2006. Ecco perché Unipol, in una nota uscita venerdì sera, ha reso noto che “stante il perdurare della procedura autorizzativa, tuttora sospesa da Banca d’Italia, anche in attesa dei risultati delle valutazioni in corso da parte di Consob, in data odierna (venerdì appunto, ndr) si è tenuto un incontro con alcuni rappresentanti delle banche finanziatrici dell’Opa promossa da Unipol Assicurazioni su azioni ordinarie Banca Nazionale del Lavoro. In tale contesto, è stata vagliata l’opportunità di prorogare la garanzia rilasciata dalle suddette banche in merito al pagamento del corrispettivo delle azioni Bnl che saranno portate in adesione all’Opa”. Il termine dell’impegno dell’istituti scadrà infatti il 30 dicembre.