Unipol depressa a Piazza Affari

Inviato da Redazione il Gio, 29/12/2005 - 13:58
Quotazione: UNIPOL ASSICURAZIONI
Seduta difficile per Unipol. Il titolo della compagnia bolognese dopo una partenza di tutto rispetto inverte la rotta e ora segna un calo dell'1,96% scambiando a quota 2,3725 euro. A deprimere l'azione è la notizia attesa da giorni dal mercato delle dimissioni del presidente, Giovanni Consorte, e del vicepresidente Ivano Sacchetti. Ma non solo. Oggi è saltata la testa anche del consigliere dell'Unipol, Chicco Gnutti. Notizie che non sono naturalmente sfuggite a Luigi Abete, presidente di Bnl, che è subito passato al contrattacco sull'Opa della discordia targata Unipol. In un comunicato diffuso questa mattina Abete è tornato a ribadire che l'Opa obbligatoria di Unipol ha manifestato fin dalla sua impostazione problemi di metodo e merito. Holmo, la finanziaria della Lega delle cooperative che controlla Unipol, ha confermato ieri l'intenzione di procedere all'acquisizione della Bnl.
COMMENTA LA NOTIZIA