Unipol: Consorte prevede utile netto a 850 milioni nel 2008

Inviato da Redazione il Ven, 23/09/2005 - 09:06
Utile netto a 850 milioni di euro e redditività del 10% per il patrimonio. Questi gli obiettivi presentati da Unipol per il 2008, a tre anni dall'aggregazione con Bnl. L'ad e presidente del gruppo bolognese, Giovanni Consorte, ha quantificato le sinergie scaturenti dall'operazione in 540 milioni di euro, chiarendo che a suo giudizio potrebbero rivelarsi fin troppo prudenti. L'aumento di capitale deciso per finanziare l'Opa sul 59% del capitale di Via Veneto prevede l'emissione di nuove azioni per 2,6 miliardi, l'assunzione di debiti fino a 1,4 miliardi, e la cessione di Aurora che frutterà un altro miliardo.
COMMENTA LA NOTIZIA