Unipol: Cda approva condizioni aumento di capitale, prezzo 2 euro per azione

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 06/07/2012 - 08:22
Quotazione: UNIPOL
Il Cda di Unipol ha determinato le condizioni dell'aumento di capitale deliberato dallo stesso Consiglio in data 21 giugno. In particolare, l'aumento di capitale avrà luogo per complessivi massimi 1.099.648.083,50 euro (dei quali 666.225.378,00 euro da imputarsi ad incremento del capitale sociale e 433.422.705,50 euro da imputarsi alla riserva sovrapprezzo azioni), mediante emissione di: massime 422.851.420 nuove azioni ordinarie, con godimento regolare e aventi rispettivamente le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, che saranno offerte in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie al prezzo di 2 euro (dei quali 0,975 euro da imputarsi ad incremento del capitale sociale e 1,025 euro da imputarsi alla riserva sovrapprezzo azioni), nel rapporto di assegnazione di 20 nuove azioni ordinarie ogni 1 azione ordinaria già posseduta; massime 260.456.660 nuove azioni privilegiate, con godimento regolare e aventi rispettivamente le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, che saranno offerte in opzione agli azionisti titolari di azioni privilegiate al prezzo di 0,975 euro (da imputarsi integralmente ad incremento del capitale sociale), nel rapporto di assegnazione di 20 nuove azioni privilegiate ogni 1 azione privilegiata già posseduta. Il prezzo è stato determinato applicando uno sconto del 27,20% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (Theoretical Ex Right Price TERP) delle azioni ordinarie e del 27,57% delle azioni privilegiate, calcolato sulla base del prezzo ufficiale di Borsa della giornata del 5 luglio 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA