1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Unipol: Cda approva condizioni aumento di capitale, prezzo 2 euro per azione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Unipol ha determinato le condizioni dell’aumento di capitale deliberato dallo stesso Consiglio in data 21 giugno. In particolare, l’aumento di capitale avrà luogo per complessivi massimi 1.099.648.083,50 euro, mediante emissione di massime 422.851.420 nuove azioni ordinarie, con godimento regolare e aventi rispettivamente le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, che saranno offerte in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie al prezzo di 2 euro nel rapporto di assegnazione di 20 nuove azioni ordinarie ogni 1 azione ordinaria già posseduta; massime 260.456.660 nuove azioni privilegiate, con godimento regolare e aventi rispettivamente le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, che saranno offerte in opzione agli azionisti titolari di azioni privilegiate al prezzo di 0,975 euro (da imputarsi integralmente ad incremento del capitale sociale), nel rapporto di assegnazione di 20 nuove azioni privilegiate ogni 1 azione privilegiata già posseduta. Il prezzo è stato determinato applicando uno sconto del 27,20% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto delle azioni ordinarie e del 27,57% delle azioni privilegiate, calcolato sulla base del prezzo ufficiale di Borsa della giornata del 5 luglio 2012.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

Piazza Affari soffre con Saipem e Ferragamo, bene Italgas

Da poco trascorso il giro di boa della seduta odierna Piazza Affari soffre la peggior performance giornaliera fra i mercati europei. A meno di un’ora dall’apertura di Wall Street l’indice FTSE Mib viaggia in ribasso dello 0,4% a 21.280 punti.

Men…

TRIMESTRALI

Best Buy: pioggia di acquisti nel pre-mercato dopo trimestrale

Best Buy verso un avvio di contrattazioni in deciso rialzo a Wall Street. Lo dimostra l’andamento del titolo che nel pre-mercato guadagna oltre il 10% dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali e della guidance per il triemstre in corso. Nel det…

SETTORE AUTO

Dieselgate: ammessa class action in Italia contro Volkswagen

E’ stata ammessa in Italia la class action contro Volkswagen. Il Tribunale di Venezia ha accolto questa mattina l’istanza dell’organizzazione Altroconsumo. L’azione è stata ammessa per tutti i veicoli del gruppo tedesco, quindi non solo quelli a marc…