1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unipol: Bca Leonardo scommette su Opa diretta su Bnl non tramite Finsoe

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si moltiplicano le indiscrezioni stampa secondo le quali sarebbe Finsoe a lanciare la contro Opa su Bnl e non Unipol. E il mercato mormora. Dall’altra parte l’operazione sulla banca della capitale non sarebbe cosa da poco. La controllata della compagnia di Corsorte dovrebbe infatti effettuare un aumento di capitale da 4 miliardi di euro. Un importo, a detta degli analisti di Banca Leonardo, non sufficiente a finanziare completamente l’Opa e che dovrebbe essere deciso la prossima settimana. “Ipotizzando che la metà degli immobiliaristi decidano di rimanere nel capitale di Bnl e che l’Opa venga lanciata a 2,8 euro, Finsoe dovrebbe trovare finanziamenti per circa 6,4 miliardi”, conti alla mano dicono gli esperti. “Poichè inoltre Mps sembra deciso a non partecipare per la sua quota pari a 1,56 miliardi al possibile aumento di capitale, è probabile che al fianco di Finsoe si schierino dei partner finanziari come Deutsche o Royal Bank of Scotland”, continuano. Quindi la tesi sembra far acqua. E così “nonostante queste indiscrezioni ci sembra ancora più probabile che l’Opa venga lanciata direttamente da Unipol”, è la conclusione degli analisti. Nell’attesa di sviluppi Banca Leonardo consiglia di vendere il titolo indicando un prezzo target a 1,75 euro.