Union Investment si attende stabilizzazione valutazioni titoli pharma

Inviato da Carlotta Scozzari il Gio, 10/01/2008 - 12:31
Il 2007 non è certo stato un anno da incorniciare per il settore farmacologico, che ha anche presentato una certa volatilità. E per questo 2008 quali sono le aspettative degli osservatori di mercato? Markus Manns, gestore dei fondi UniSector:BioPharma e UniSector:GenTech di Union Investment, si aspetta una "stabilizzazione delle valutazioni dei titoli farmaceutici poiché interverranno molti fattori negativi quali la scadenza dei brevetti. Potrebbero esserci in vista delle piacevoli sorprese". D'altro canto però "il settore biotecnologico dovrebbe beneficiare di un maggiore interesse da parte delle società farmaceutiche e probabilmente ci troveremo testimoni di un numero crescente di acquisizioni di aziende biotecnologiche e di costosi contratti di collaborazione". "Le prossime elezioni negli Stati Uniti - conclude il gestore di Union Investment tornando a evidenziare un fattore di possibili instabilità e negatività per il settore - rappresentano però una minaccia potenziale, perché il nuovo governo potrebbe esercitare un'ulteriore pressione sui prezzi del farmaci".
COMMENTA LA NOTIZIA