1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Union Investment e’ “overweight” sul mercato europeo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Union Investment resta ottimista sull’andamento dei mercati azionari europei. I listini del Vecchio Continente hanno infatti evidenziato ancora una volta un andamento sostenuto. Oltre ai dati positivi provenienti dagli Stati Uniti, sono stati soprattutto i soddisfacenti risultati trimestrali delle imprese a stimolare le Borse. Anche i dati congiunturali migliori delle aspettative hanno rafforzato le tendenze rialziste, e la debolezza dell’euro rispetto al biglietto verde ha continuato a offrire un solido sostegno. Nell’attesa delle nuove elezioni previste per settembre, il mercato azionario tedesco ha tratto beneficio anche dalle speranze nella ripresa economica. Per contro, i terribili attentati di Londra hanno inciso negativamente sull’andamento delle Borse, ma solo nel breve termine. “Manteniamo un atteggiamento fiducioso rispetto al futuro andamento dei mercati azionari europei”, affermano gli economisti di Union Investment, che aggiungono: “Siamo complessivamente ottimisti soprattutto per quanto riguarda l’andamento degli utili delle imprese e specialmente in Germania prevediamo addirittura altre sorprese positive sulla scia delle efficaci riduzioni dei salari e delle progressive misure di ristrutturazione adottate”. Per quanto concerne l’andamento congiunturale, nonostante i recenti positivi annunci il percorso di crescita resta estremamente moderato. Ciononostante, i dati recentemente diffusi hanno chiarito che non si profila più un ulteriore rallentamento delle già deboli tendenze al rialzo. Le Borse dovrebbero quindi trarne sostegno. Per i mercati europei, soprattutto per quelli della zona euro, si intravedono particolari vantaggi per gli investimenti in virtù delle valutazioni relativamente favorevoli. Questa è anche la ragione principale per la quale abbiamo optato per una posizione sovrappesata degli investimenti in Europa e, al contrario, per una posizione sottopesata negli Stati Uniti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …