Union Bancaire Privée: nel primo semestre 2014 il patrimonio in gestione cresce dell'8%

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 24/07/2014 - 12:04

Union Bancaire Privée nel primo semestre 2014 ha registrato un aumento dell'8% delle masse in gestione, salite a 94,8 miliardi di franchi svizzeri ( circa 78 miliardi di euro) rispetto agli 87,7 miliardi di franchi svizzeri di fine dicembre 2013. A trainare la crescita sono stati gli apporti netti, cresciuti nei primi 6 mesi del 2014 di 2,4 miliardi di franchi svizzeri.

 

In progresso anche l'utile netto consolidato della società di gestione svizzera nello stesso periodo, cresciuto del 6,2% a 82 milioni di franchi svizzeri (67,5 milioni di euro) dai 77,2 milioni di franchi svizzeri di un anno prima.




L'approccio prudente in materia di gestione dei rischi e di bilancio adottato dal management di Union Bancaire Privée ha permesso al gruppo elvetico di portare al 28% il Tier 1. Con questo valore di patrimonializzazione UBP si posiziona tra le banche svizzere meglio capitalizzate. 
COMMENTA LA NOTIZIA