Unimpresa: Sud è risorsa per tutto il Paese e per l'Unione europea

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 06/06/2014 - 17:03
"I dati dell'Istat che dimostrano una caduta doppia del Pil nel Sud Italia rispetto alla media nazionale non ci sorprendono, ma sono la conferma di una situazione di sostanziale abbandono del Mezzogiorno da parte dei governi e di tutte le istituzioni. Le regioni meridionali rappresentano comunque una risorsa importante sia per il nostro Paese sia per tutta l'Unione europea". A dichiaralo commentando i dati territoriali sul Pil italiano diffusi oggi dal'Istat è Paolo Longobardi, presidente di Unimpresa.

"Constatiamo con non poco rammarico che la parola Mezzogiorno stia pericolosamente scivolando nel dimenticatoio - aggiunge al suo commento il numero uno dell'Associazione - e anche nel programma oltre che nelle intenzioni del premier Matteo Renzi il riferimento al Sud non ricorre. Sciupare settori come il turismo e l'agricoltura, apprezzati in tutto il mondo come fiore all'occhiello del Made in Italy, sarebbe imperdonabile".
COMMENTA LA NOTIZIA