Unilever mette gli occhi su divisione prodotti per la cura della persona di Sara Lee

Inviato da Redazione il Ven, 25/09/2009 - 15:36
Quotazione: UNILEVER PLC

Unilever ha annunciato di avere lanciato un'offerta vincolante per l'acquisizione della divisione dei prodotti per l'igiene e la cura della persona dell'americana Sara Lee, che possiede marchi come Sanex e Radox. Il colosso anglo-olandese, che ha già in portafoglio i marchi Dove, Lux e Sunsilk,  ha messo sul piatto una cifra complessiva pari a 1,275 miliardi di euro in contanti. "Questa divisione è strategica e rappresenta uno dei più importanti driver per Unilever. E inoltre rafforza anche il nostro portafoglio in Europa occidentale e in Asia", ha commentato Paul Polman, amministratore delegato di Unilever.
Si tratta della prima grande acquisizione del gigante europeo sotto la guida di Paul Polman che ha preso le redini di Unilever da inizio anno.

Una notizia che ha destato immediatamente l'attenzione degli analisti. A partire dall'agenzia internazionale di rating, Standard & Poor's, che ha reiterato il rating e l'outlook su Unilever (A+/Stable/A-1), sostenendo che non saranno influenzati dall'operazione Sara Lee (BBB+/Negative/A-2).  "Non siamo convinti che questa sia la più grande 'collezione' di asset, ma un'altra acquisizione mostra tuttavia che Unilever sta facendo dei passi avanti concreti, passando ad esempio dal taglio dei costi alla crescita dei volumi e alle acquisizioni. E' qiesto il commento a caldo arrivato dall'uffcio studi di Credit Suisse.  
Ma il mercato appare incerto. Intorno alle 15 sul listino di Amsterdam il titolo Unilever cede lo 0,47%. Quando è trascorsa meno di mezz'ora dall'avvio delle contrattazioni a Wall Street, Sara Lee segna invece un progresso vicino ai 6 punti percentuali.
 
(News aggiornata alle 16)
COMMENTA LA NOTIZIA