Unicredito: niente acquisizioni fino al 2008

Inviato da Redazione il Gio, 07/07/2005 - 08:55
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Dopo l'operazione Hvb Unicredito lavorerà "per consegnare al mercato i risultati promessi". Lo afferma l'amministratore delegato Alessandro Profumo che contemporaneamente esclude nuove operazioni di acquisizione nei prossimi anni e almeno fino al 2008. I rapporti con i tedeschi, ha spiegato Profumo, "sono ottimi e si sta cominciando a lavorare al piano di integrazione". Mentre sulla banca depositaria di Hvb, unico asset per ora in vendita, si registrano "numerose manifestazioni di interesse". Stop invece all'ipotesi di partecipazione di Unicredito alla privatizzazione di Bcr, la banca commerciale romena: "In questo momento le nostre priorità sono altrove".
COMMENTA LA NOTIZIA