Unicredit: via libera alla modifica dei cashes, il rendimento sarà legato al dividendo

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 31/05/2011 - 08:57
Il Cda di Unicredit ha deciso di modificare i "cashes", le obbligazioni convertibili emesse nel 2009 per 3 miliardi di euro e sottoscritte soprattutto dagli azionisti di peso di piazza Cordusio. La modifica riguarda il rendimento di questi strumenti, che d'ora in poi sarà indicizzato al dividendo. Per il 2011, infatti, la cedola sarà pari a 7 volte quella distribuita dalla banca. Durante il secondo anno, il multiplo dovrebbe essere 6 volte l'utile distribuito per poi passare a 5 nel biennio successivo (2013-2014).
COMMENTA LA NOTIZIA