Unicredit: via libera all'acquisto di azioni residue di Hvb e Bank Austria

Inviato da Micaela Osella il Mer, 24/01/2007 - 08:35
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Il consiglio di amministrazione di UniCredito, in qualità di azionista di maggioranza di Bayerische Hypo-und Vereinsbank e di Bank Austria Creditanstalt, ha approvato una delibera per iniziare la procedura di acquisto di azioni residuali (squeeze-out) in entrambe le banche, per cui invierà richiesta formale ai rispettivi consigli di gestione. Lo comunica la banca in una nota, ricordando che UniCredit attualmente detiene il 95% del capitale sociale di HVB e il 94,98% del capitale sociale di BA-CA e che questo consente l'avvio di tale procedura secondo quanto previsto rispettivamente dalla normativa tedesca e austriaca. Sempre in conformità alle normative dei due Paesi, Unicredit offrirà un corrispettivo in contanti per ogni azioni Hvb e Bank Of Austria.
COMMENTA LA NOTIZIA