1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit: utile netto giù del 10% a 153 mln nel quarto trimestre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’utile netto di Unicredit si è attestato a fine 2015 a 1,7 mld di euro, pari ad oltre 2,2 mld escludendo componenti non ricorrenti per circa 540 mln legate principalmente agli oneri di ristrutturazione relativi al Piano Strategico, all’accordo sulla cessione di Ukrsotsbank, ai contributi straordinari per i nuovi oneri per rischio sistemico in Italia e in Polonia e a maggiori accantonamenti su crediti denominati in franchi svizzeri (CHF) in Croazia. nel quarto trimestre l’utile netto è stato di 153 mln, in calo del 10% sempre a causa dei costi di ristrutturazione legati al piano strategico. Battute le attese di mercato che erano per una perdita trimestrale di 77 mln (consensus Bloomberg). Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit proporrà per l’esercizio finanziario 2015 il pagamento di un dividendo da riserve di utili di 12 centesimi di euro per azione ordinaria e di risparmio, mediante attribuzione di azioni di nuova emissione oppure, su specifica richiesta degli azionisti, mediante versamento in contanti (c.d. scrip dividend). La data di stacco del dividendo è stabilita per il 18 aprile 2016.