Unicredit: Ubs taglia stime Eps dopo debole IV trim., prezzo obiettivo scende a 4,15 euro

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 19/03/2013 - 09:54
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Le difficoltà palesate da Unicredit nel quarto trimestre del 2012, chiuso con una perdita di 553 mln di euro, non lasciano indifferente Ubs che ha limato il prezzo obiettivo da 5 a 4,15 euro. Confermato il rating neutral. La casa d'affari elvetica ha rivisto le proprie stime in modo da riflettere l'ambiente più difficile e quindi l'EPS atteso per il 2013 è stato tagliato del 19%, mentre quello 2014 dell'8%. Ubs rimarca invece come i coefficienti patrimoniali siano rimasti forti con core tier a 10,8% (0 9,2% secondo Basilea III). Unicredit attualmente scambia sostanzialmente in linea alle banche europee a livello di PE 2014 (7,8 volte rispetto a 8x).
COMMENTA LA NOTIZIA