1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit: la turca Yapi Kredi sarebbe coinvolta nello scandalo Libor, giù il titolo

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sotto tono Unicredit sulla Borsa di Milano. Stando quanto riportato da Il Sole 24 Ore, che cita il quotidiano Sabah, Yapi Kredi Bankasi, controllata all’84% da una joint venture formata da Piazza Cordusio e il gruppo finanziario turco Koc Holding, sarebbe tra le 12 banche turche coinvolte nell’inchiesta avviata dalle autorità di Ankara per una possibile manipolazione del tasso Libor. L’Antitrust locale, prosegue il quotidiano di Confindustria, avrebbe valutato in 828 milioni di dollari l’ammontare delle sanzioni per tutti i soggetti coinvolti. Sempre secondo la stessa fonte citata dal Sole, la partecipata turca della banca milanese avrebbe negato qualsiasi coinvolgimento. Gli analisti di Banca Imi, che mantengono il rating hold con target price a 3,67 euro, potrebbero non escludere la possibilità di impatti limitati su Unicredit. L’azione sul Ftse Mib cede lo 0,26% a 3,892 euro.