Unicredit: Tosi, preoccupato per l'ingresso del fondo Aabar, il governo doveva fare di più

Inviato da Luca Fiore il Mar, 29/06/2010 - 19:59
Il sindaco di Verona Flavio Tosi, a proposito dell'ingresso del fondo Aabar nel capitale di Piazza Cordusio, nel dirsi "preoccupato" ha definito l'operazione "prevedibile", perché con il calo delle quotazioni "chi ha capitali investire è chiaro che è interessato a comprare quote di un'azienda solida come Unicredit". "A me interessa che la banca dia risposte al territorio, il nostro timore è che la banca si allontani dal territorio". Tosi non ha mancato di criticare l'esecutivo, che "ha strumenti e modi per far capire il suo peso: tutti lo fanno e l'Italia dovrebbe farlo un po' di più degli altri".
COMMENTA LA NOTIZIA