Unicredit tonica a Piazza Affari, si scalda il dossier Pioneer in vista del cda del 5 agosto

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 30/07/2014 - 12:02
Entra nel vivo il dossier Pioneer Investments, la società di asset management del gruppo Unicredit. Dopo le voci dello scorso mese circa l'interesse verso Pioneer di alcuni grandi fondi di private equity statunitensi, le ultime indiscrezioni odierne vedono almeno tre pretendenti pronti a presentare offerte vincolanti per rilevare il controllo del 50% del capitale. Oggi Il Messaggero fa tre nomi di potenziali acquirenti della metà del capitale di Pioneer: la spagnola Banco Santander e i fondi americani Cvc Credit partner e Advent Capital management. Il prossimo 5 agosto è in programma il cda di Unicredit per l'approvazione dei conti trimestrali e il dossier Pioneer potrebbe essere oggetto di discussione. Secondo il quotidiano romano una volta avviata la trattativa in esclusiva con uno dei pretendenti l'operazione potrebbe essere finalizzata già dopo l'estate.
A Piazza Affari il titolo Unicredit si muove bene con un progresso dello 0,49% a 6,095 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA