Unicredit: timori di un concambio sfavorevole

Inviato da Redazione il Lun, 03/09/2001 - 15:26
Unicredito ancora pesantemente sotto la linea di galleggiamento perde in questo momento il 4,10% a 4,54 euro, sulle voci di un possibile perfezionamento dell'affare Commerzbank. La banca tedesca ha in questo momento una redditività molto bassa e sostiene costi operativi giudicati "oppressivi" da molti analisti: gli operatori hanno timore che Unicredit posa pagare un prezzo più alto del book value del gruppo tedesco (pari in questo momento a 23 euro per azione), distruggendo così valore essa stessa.
COMMENTA LA NOTIZIA