1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

UniCredit: stop a trattative per aggregazione tra Pioneer e Santander AM, si valutano alternative tra cui l’Ipo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Niente aggregazione tra Pioneer Investments e Santander Asset Management. UniCredit ha concordato con il Banco Santander SA e Sherbrooke Acquisition Corp SPC di porre fine agli accordi stipulati in data 11 novembre 2015, relativi all’aggregazione di Pioneer Investments e Santander Asset Management. La nota dell’istituto di credito di piazza Gae Aulenti rimarca come le parti hanno condotto discussioni approfondite per individuare le soluzioni praticabili per soddisfare tutti i requisiti regolamentari necessari per completare la transazione ma, in assenza di una soluzione realizzabile entro un arco di tempo ragionevole, le parti hanno concluso che fosse più appropriato porre fine alle trattative.
A seguito dell’annuncio di UniCredit, in data 11 luglio 2016, di una revisione strategica a livello di Gruppo, Pioneer sarà ora inclusa in tale revisione per esplorare le migliori alternative nell’interesse di tutti gli stakeholders, tra cui una potenziale IPO.