Unicredit, sotto la soglia di 1,60 destinazione area 1,50

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 30/12/2010 - 12:05
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quadro grafico sempre più a rischio per Unicredit che questa mattina è scivolata con decisione sotto la soglia di 1,60 euro. Il cedimento del supporto statico di breve a 1,595 euro ha dunque nuove implicazioni ribassiste per il titolo di Piazza Cordusio. L'attuale minimo intraday ha peraltro trovato sostegno nella trendline ascendente di breve tracciata sul grafico a 30 minuti con i minimi del 30 novembre a 1,483 euro e del 20 dicembre a 1,538 euro. Un rimbalzo tecnico di brevissimo è dunque possibile. Tale scenario permetterebbe peraltro di implementare una strategia ribassista in area 1,59 euro volta a riportare l'azione almeno in prossimità dei recenti minimi di area 1,50 euro. In tale zona si avrebbe un nuovo pull back della trendline ribassista violata al rialzo in occasione della seduta del 3 dicembre. La trend in questione è stata disegnata con i minimi del 28 ottobre e del 19 novembre. Sotto il low di 1,483 il secondo target diventerebbe 1,35 euro mentre lo stop alla strategia proposta è posizionato a 1,65 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA