1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit: si muovono i pretendenti di Pioneer, in arrivo maxi plusvalenza?

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I pretendenti di Pioneer iniziano a posizionarsi per spuntarla nella conquista del colosso del risparmio gestito controllato da Unicredit. Secondo Il Messaggero al fianco di Amundi ci sarebbe Mediobanca, mentre l’altra cordata in pole resta quella capitanata da Poste Italiane con CDP e Anima. Un gradino più sotto ci sarebbero Macquarie e Aberdeen.

Pioneer ha un patrimonio di circa 220 miliardi di euro e nel bilancio dello scorso anno di Unicredit è iscritta per circa 1 miliardo. Se fossero confermate le offerte da 4 miliardi di euro per la banca di piazza Gae Aulenti si tratterebbe di una plusvalenza di circa 3 miliardi. Un altro passo nella strategia dei vertici di Unicredit di minimizzare l’importo dell’aumento di capitale nell’ambito del piano di rafforzamento patrimoniale.

La scorsa settimana Unicredit aveva ceduto un ulteriore 20% di FinecoBank ad investitori istituzionali per 552 milioni di euro. Lunedì indiscrezioni di stampa polacca parlavano di un accordo tra Unicredit e Pzu per la cessione del 30-33% di Bank Pekao. Un’operazione che dovrebbe portare nelle casse di Unicredit circa 2,5 miliardi di euro e potrebbe essere finalizzata intorno a metà novembre.