Unicredit: settimana decisiva per l’aumento, a giorni il prezzo. Titolo in profondo rosso

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si accendono i riflettori su Unicredit che vivrà una settimana decisiva per il maxi aumento di capitale da 13 miliardi di euro. Mercoledì dovrebbe infatti riunirsi il Consiglio di amministrazione delle banca milanese per determinare il prezzo delle nuove azioni. L’intenzione dei vertici di piazza Gae Aulenti è di far partire l’aumento lunedì 6 febbraio e chiuderlo il 24 febbraio. Oggi invece sarebbe stato convocato un board per un esame preliminare dei conti del quarto trimestre.

“Ci aspettiamo un trimestre debole principalmente per gli accantonamenti, ma in parte anche in termini di ricavi”, spiegano gli analisti di Equita nella nota odierna che prevedono ricavi per 4,9 miliardi di euro, 953 milioni di utile operativo e un Common Equity Tier 1 pari al 7,7 per cento.

A Piazza Affari il titolo Unicredit inizia a sentire “aria di aumento” mostrando una flessione di circa 5 punti percentuali a 26,33 euro. L’operazione di Unicredit sarà la maggiore ricapitalizzazione di sempre a Piazza Affari, con le nuove azioni che dovrebbero essere emesse con uno sconto sul Terp tra il 35% e il 40 per cento.