Unicredit ripiomba in area 1,50 euro, titolo testa nuovamente i minimi toccati a ottobre

Inviato da Redazione il Ven, 12/12/2008 - 13:53
Giornata difficile per il comparto bancario con Intesa Sanpaolo in flessione dell'8,20% a quota 2,155 euro, mentre Unicredit cede il 6,44% a 1,525 euro. Il titolo dell'istituto guidato da Alessandro Profumo ha toccato un minimo intraday a quota 1,506 euro, medesimo livello minimo toccato a ottobre e che corrisponde per Unicredit con i minimi dal 1997. Ieri Ubs ha deciso di declassare Unicredit dal rango "buy" a "neutral" con prezzo obiettivo quasi dimezzato da 3,5 a 1,85 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA