Unicredit ripiega velocemente in area 6,60 euro, titolo in coda all'S&P/Mib

Inviato da Redazione il Mar, 12/06/2007 - 16:32
Accelerazione al ribasso per Unicredit che in questi minuti si è portata in coda all'S&P/Mib con un ribasso che ha superato i 2 punti percentuale a quota 6,60 euro, sui minimi intraday. Una seconda parte di seduta in difficoltà che non trova riscontro in alcuna notizia in particolare con il titolo dell'istituto di piazza Cordusio che si è portato, dal punto di vista tecnico, sotto la media mobile a 200 giorni. Considerando il ribasso odierno, Unicredit ha perso circa il 15% nel giro degli ultimi 30 giorni. In difficoltà anche la promessa sposa Capitalia che cede l'1,73% a 7,34 euro. In merito alle nozze Unicredit-Capitalia è intervenuto oggi il presidente dell'Antitrust, Antonio Catricalà. "Non ho le carte. Non sappiamo se e quando la Commissione europea deciderà di mandarcele", ha detto Catricalà in merito al dossier Unicredito-Capitalia con Bruxelles che entro il 10 luglio dovrà decidere se tenere il dossier in sede Ue oppure rinviarlo all'Authority italiana come richiesto dalle parti.
COMMENTA LA NOTIZIA