Unicredit: quota detenuta da Fondazione Crt scende al 2,5%

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 04/01/2013 - 17:04
Limatura decisa della quota detenuta in Unicredit da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino (Crt) che scende a poco più del 2,5% rispetto al 3,856% che deteneva al 10 febbraio scorso. Lo comunica la Consob tramite il suo sito web, nella sezione dedicata alle partecipazioni rilevanti delle società quotate, che riporta come data dell'operazione lo scorso 21 dicembre. In questo modo Fondazione Crt non risulta più primo azionasta italiano di Unicredit. La quota maggiore adesso è in mano a Fondazione Cariverona con il 3,534%, seguita da Carimonte Holding con il 3,013%. Il fondo di Abu Dhabi Aabar è invece il primo azionista estero con il 6,5%.
COMMENTA LA NOTIZIA