Unicredit: Profumo, "Si ragioni sull'uscita futura da Generali e Rcs"

Inviato da Redazione il Mar, 14/09/2004 - 08:53
Quotazione: UNICREDIT GROUP
La vocazione di Mediobanca? "Focalizzarsi sull'investiment banking e sul sostegno alle imprese nel processo di crescita". Parola di Alessandro Profumo, numero uno di Unicredit. "Nel tempo, ci vorranno anni, bisogna costruire qualcosa che accompagni Generali verso la sua caratteristica di grande azienda che sta essenzialmente sul mercato e Rcs di gruppo editoriale dotato d'indipendenza". Così l'amministratore delegato di Unicredit, Profumo, con Capitalia il maggior azionista di Piazzetta Cuccia, ha delineato il futuro della banca d'affari milanese. Un futuro sul quale, sottolinea, "bisogna ragionare con calma e serenità. E' un'impostazione strategica, non stiamo parlando di domattina". Oggi "è tecnicamente e logicamente impossibile" che Mediobanca venda le quote in Generali ed Rcs. Intanto S&P promuove il rating del Leone da negativo a stabile.
COMMENTA LA NOTIZIA