Unicredit: previste oltre 500 assunzioni di giovani in Italia in 18 mesi

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 15/05/2013 - 12:44
Quotazione: UNICREDIT GROUP
"In uno scenario economico non facile, con alti tassi di disoccupazione giovanile, abbiamo deciso di investire sull'Italia anche attraverso un piano mirato di assunzioni che prevede l'inserimento di oltre 500 giovani laureati in tutto il territorio nell'arco di 18 mesi. Vogliamo dare così un forte segnale di fiducia nel futuro e nella capacità delle nuove generazioni di giocare un ruolo per la ripresa economica del nostro paese". Lo ha dichiarato l'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, presentando un piano già in fase di attuazione che prevede circa 100 assunzioni con contratto a tempo indeterminato di persone con profili professionali senior, circa 400 assunzioni con contratto di apprendistato professionalizzante e una ventina di assunzioni per neolaureati ad alto potenziale. Delle 400 assunzioni previste nel 2013, spiega la nota di Piazza Cordusio, circa 150 sono state di fatto già perfezionate.

"Il piano assunzioni 2013 è un'iniziativa in controtendenza e un contributo concreto alla ripresa dell'economia italiana reso possibile anche grazie agli strumenti di ingresso offerti dal nuovo Contratto Nazionale", ha aggiunto Paolo Cornetta, responsabile risorse umane di Unicredit. "Vogliamo puntare sulla ricerca e sull'inserimento dei migliori studenti e neolaureati, perché per noi è essenziale lavorare fin da oggi sulla preparazione dei Leader di domani".
COMMENTA LA NOTIZIA