Unicredit: perdita netta di gruppo 2011 a 9,2 mld, Core Tier 1 al 9,97% -1

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 27/03/2012 - 15:23
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Unicredit ha chiuso il 2011 con una perdita netta di gruppo a 9,2 miliardi di euro. Al netto di elementi straordinari, l'utile netto per il 2011 è pari a 1,1 miliardi rispetto agli 1,5 miliardi del 2010. La redditività del 2011, si legge nella nota, è stata influenzata da numerosi elementi non operativi e straordinari per un totale di -10,3 miliardi, in gran parte relativi a svalutazioni di avviamento e marchi commerciali, perdite su investimenti e oneri di integrazione. Le svalutazioni sui titoli di Stato greci sono risultati pari a 310 milioni di euro al netto delle imposte mentre quelle dell'avviamento sono state pari a 8,6 miliardi di euro nel 2011. Sul quarto trimestre Piazza Cordusio ha mostrato un utile netto in calo del 64,5% a 114 milioni di euro, ma comunque sopra le attese degli analisti ferme a 40,6 milioni di euro. Il cda non proporrà la distribuzione di alcun dividendo per l'esercizio 2011.
COMMENTA LA NOTIZIA