Unicredit, oggi CariVerona decide su sottoscrizione obbligazioni cashes

Inviato da Redazione il Ven, 06/02/2009 - 08:43
Quotazione: UNICREDIT GROUP
CariVerona, primo azionista di piazza Cordusio, non ha ancora deliberato la sottoscrizione di 500 mln in obbligazioni convertibili su un totale di 3 mld per cui si era impegnata a inizio ottobre. Oggi è previsto il cda della Fondazione che potrebbe risolvere questo nodo. A rilevare questa mancanza è stato lo stesso ministero dell'Economia. In una nota il Tesoro ha fatto sapere che non è stata ancora concessa a Verona l'autorizzazione a sottoscrivere le obbligazioni "caches" poichè a differenza di Crt e banco Sicilia, fino a questo momento la fondazione si è limitata ad avvertire che la decisione sulla citata sottoscrizione sarà sottoposta ai propri organi.
COMMENTA LA NOTIZIA