1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit non punta a Hvb, ma il mercato non la salva

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Unicredit smentisce di avere in programma l’acquisizione del 18,4% detenuto da Munich Re in Hypovereinsbank. “Non abbiamo ricevuto nessuna offerta da Munich Re per acquisire la loro quota”, ha affermato a Spystocks il portavoce di Unicredito. Indiscrezioni di stampa puntavano su gemellaggio Unicredit-Hvb. Ma l’offerta di circa 12,4 miliardi di euro ventilata era stata giudicata esosa da parecchi analisti interpellati da Spystocks, che avevano dato una mezza bocciatura a questa accoppiata. “Questa operazione avrebbe un impatto troppo diluitivo”, ha spiegato un analista di una prestigiosa banca milanese a Spystocks, aggiungendo: “sarebbe scarsamente redditizia”. La redditività di Hypovereinsbank è il suo tallone di Achille, il risanamento intrapreso da Dieter Rampl più difficile e lungo del previsto. Quindi gli operatori hanno iniziato a scommettere su un’altra liason: quella tra la piccola BankAustria-Credistanstalt, controllata austriace di Hvb, e Unicredit. “Ma anche in questo caso il mercato non sembra crederci troppo”, commentano i trader. E in effetti Unicredit è abbandonata al suo destino (-1,20%) a 4,12 euro.