Unicredit: Nomura rimane neutrale, tp fissato a 3,1 euro

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 14/11/2012 - 12:25
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Nomura conferma il giudizio neutrale su Unicredit con il target price fissato a 3,10 euro, all'indomani dell'uscita dei conti trimestrali. Gli analisti hanno limato le loro stime sul 2013 e sul 2014 rispettivamente del 2% e del 3%, a causa dei margini d'interesse più bassi, rivedendo però al rialzo le attese per l'utile netto 2012. Ma come nel caso di Intesa Sanpaolo, che gli esperti continuano a preferire, Nomura crede che i risultati conseguiti non offrano una nuova prospettiva sulla situazione. Certamente alcuni indicatori hanno mostrato un'evoluzione positiva fin dalla presentazione del piano industriale, in termini di capitale, liquidità e taglio dei costi. Ma la valutazione dell'azione rimane bassa e questo porta il broker a vedere un potenziale rischio di downside sul titolo. In ogni caso, proseguono gli analisti, 'l'earning momentum' rimane inattrattivo per via delle perdite riportate nelle attività italiane, che si traducono a loro volta in una bassa redditività. Per l'intero 2012 Nomura si attende per Piazza Cordusio ricavi a 15,5 miliardi di euro, un utile netto adjusted a 935 milioni e un Core Tier 1 al 10,3%. L'azione sul Ftse Mib arretra dell'1,82% a quota 3,458.
COMMENTA LA NOTIZIA