1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Unicredit: Nomura, già inclusi nei prezzi di Borsa i rischi legati all’Est Europa

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mentre sull’S&P/Mib di Piazza Affari questa mattina Unicredit ha violato al ribasso l’importante soglia psicologica posta a quota 1 euro, gli analisti di Nomura, in un report fresco di giornata, tentano di prenderne le difese, confermando nel contempo il rating “neutral” con target price collocato a quota 2,10 euro. Gli esperti della banca d’affari partono dalla constatazione che a impaurire il mercato in questi giorni è soprattutto la forte esposizione del gruppo di Piazza Cordusio – la maggiore tra gli istituti italiani – verso l’area dei paesi dell’Est Europa. “Unicredit – affermano da Nomura – è la banca italiana più a rischio in questo senso avendo un’esposizione di due volte il capitale tangibile contro le 0,9 volte di Intesa SanPaolo”. “Tuttavia – precisano gli analisti – escludendo la possibilità di un default di uno dei paesi dell’area e considerando il fatto che in Borsa i titoli Unicredit trattano a 0,3 volte il tangible book, riteniamo che le azioni della banca italiana stiano già prezzando questo atteso peggioramento nella zona geografica più che gli altri peer esposti”.